Oggi in piazza maggiore ho il piacere di presentarvi la mia Lista Civica, BolognaCiPiace.  

Una lista civica vera, espressione di tutte le voci che in questa città sono rimaste sempre inascoltate. I bolognesi non sono sudditi, noi siamo persone che lavorano, che si impegnano nell’associazionismo e nessuno è un politico di professione. 

Siamo qui a metterci la faccia,a condividere la nostra scommessa da vincere per il futuro di Bologna. Ma dobbiamo scommettere tutti insieme perché noi siamo altro. Noi non siamo un partito, non facciamo epurazioni. Parliamo di cose concrete, parliamo di quello che, chi è stato in giunta negli ultimi 10 anni, ha negato ai bolognesi – ha dichiarato il candidato sindaco civico Fabio Battistini -. 

Se per gli altri l’unico problema è fare un partito unico, o peggio, spingere il baricentro pericolosamente a sinistra, a noi interessa, ad esempio, sbloccare il traffico, problema che non è né di destra né di sinistra ma di  tutti!

Mettiamoci tutti la faccia e andiamo a vincere perché IO SONO L’IMPREVISTO». 

 

Trentasei nomi, trentasei personalità diverse, tutte incastrate perfettamente nella lista che porta il nome di #BolognaCiPiace. Il cappello di lista risponde ai tre nomi di Gian Marco De Biase (Capolista), responsabile qualità CAAB e consigliere comunale uscente, 48 anni; Eleonora Addarii, 41 anni e avvocato, ed Alessandra Gamberini, 57 anni, psicologa e psicoterapeuta. A seguire, nella lista del candidato civico, sono (in ordine alfabetico): Luca Aldrovandi, 68 anni, pensionato; Elena Alvisi, 53 anni, avvocato; Alessandro Arena Chilardi, 39 anni, tassista; Francesco Bacchi, 56 anni, avvocato; Barbara Benfenati, 49 anni, comunicazione per azienda farmaceutica; Riccardo Bolini, 61 anni, imprenditore e co-titolare dello storico ristorante in via Montegrappa ‘Da Nello al Montegrappa’; Carlotta Carbonchi Santandrea, 45 anni, artista poliedrica, che spazia da musica e danza a composizione e recitazione; Hans Calavazzi, 54 anni, tecnico elettronico; Andrea Cavallini, 58 anni, professore universitario; Carlo D’Achille, 58 anni, dentista; Tommaso Delfini, 43 anni, avvocato; Matteo Delpino, 50 anni, procuratore legale; Diva Di Benedetto, 50 anni, funzionario pubblico; Pietro Di Natale, 47 anni, dentista; Isabella Faustini, 47 anni, imprenditrice; Paolo Franceschetti, 43 anni, project manager; Nicolò Franchini, 29 anni, radiologo; Paola Ghedini, 53 anni, imprenditrice; Gianluca Giordani, 57 anni, ingegnere; Hilda Rossana Fulchini Fernandez, 48 anni, scuola di lingue; Andrea Macinanti, 63 anni, musicista e docente di organo al conservatorio; Ernesto Marino, 55 anni, pensionato (ex carabiniere) ed ex presidente del consiglio comunale di Persiceto; Sofia Lucia Martignani, 55 anni, giornalista; Roberto Natali, 71 anni, pensionato; Andrea Nepoti, 56 anni, agente di commercio; Cristina Pollastri, 54 anni, rappresentante commerciale; Samuela Quercioli, 45 anni, avvocato; Weikien Massimo Tchen, 52 anni, imprenditore; Giorgio Trenti, 82 anni, commercialista; Roberto Ugolini, 63 anni, pensionato; Delia Vincenzi, 31 anni, avvocato; Rita Zironi, 55 anni, scrittrice e con un’associazione di volontariato Novanta asd; Pier Francesco Zirotti, 56 anni, avvocato.

Una lista ricca, capace di spaziare: in totale, si contano 7 avvocati, 2 dentisti, 1 operatore sanitario (tecnico radiologo), 1 professore universitario, 1 musicista, 1 psicologa, 1 scrittrice, 1 artista poliedrica, 5 imprenditori, 1 tassista, 4 pensionati, 5 impiegati in azienda, 1 funzionario pubblico, 1 agente di commercio, 1 rappresentante commerciale, 1 commercialista, 1 giornalista, 1 procuratore legale. 

Published On: 09/09/2021 / Categories: Comunicati stampa /