La dichiarazione del candidato civico Fabio Battistini durante la conferenza stampa del comitato “Attacchiamoci al Tram”: «È un progetto che non mostra la capacità di dialogo di cui la città ha bisogno. Scempi di questi tipo rappresentano una grande incapacità di progettazione e visione».

 

«Voglio ringraziare il comitato Attacchiamoci al Tram, che da sempre si impegna per contrastare un progetto assurdo offrendo analisi e riflessioni importanti e ben documentate, per il sostegno alla mia candidatura. 

I nostri sforzi oggi si uniscono ancora più saldamente per dimostrare che si tratta di un progetto completamente sbagliato. Da non attuare. 

Non  si può, infatti,  pensare che un treno passi in mezzo ad una città di stampo medievale. Questo dimostra l’assoluta mancanza di un dialogo vero e non di facciata, quello di cui questa città  ha realmente bisogno – dichiara il candidato sindaco civico Fabio Battistini -.

Inoltre, l’accelerazione del progetto del tram, a ridosso delle elezioni, suona molto male. Sono tante le criticità che dimostrano  come l’amministrazione comunale non sappia pensare ad una città che verrà in modo organico e funzionale.

Così rischiamo di tamponare la realtà, perché si arriva senza freni con progetti senza senso.

Così come il passante di mezzo: si può pensare di mettere delle fioriere a un terrazzo arrugginito?»

«L’opposizione in città ha fatto capire che bisogna portare avanti ed ascoltare proposte alternative: in questa campagna elettorale faremo leva anche su questi temi, perché sono la cartina tornasole che ci fa capire quanto ci sia bisogno di partire dai nodi cruciali per alzare lo sguardo su tutto ciò che ci circonda. Calciamo la palla nella porta giusta» conclude.

Published On: 09/09/2021 / Categories: Comunicati stampa /